Corsi per entrare nel mondo del lavoro: costo del percorso rimborsato a chi verrà assunto.

Omicron Consulting, azienda italiana leader nella consulenza digitale e nella fornitura di servizi di Information Technology, lancia la sua Academy per la formazione alle competenze digitali e ai nuovi mestieri connessi ad esse. Le lezioni partiranno il 14 Giugno e copriranno tutta Italia con una formula mista, in presenza nella sede di Brindisi e a distanza grazie ad una piattaforma di e-learning di ultima generazione. Sono due i percorsi formativi attivati: Java back-end, per apprendere le conoscenze di base per poter affrontare lo sviluppo di applicativi back-end in contesti professionali, e Front-end developer, per imparare la programmazione JavaScript e TypeScript approfondendo anche l’aspetto mobile.

I corsi, nati dall’esperienza e dal know how di Omicron che opera nel settore da oltre 40 anni, sono pensati per un pubblico di laureati e diplomati che cercano un punto di atterraggio pratico alle proprie conoscenze teoriche, per addetti ai lavori sia interni all’azienda che esterni, in un’ottica di formazione continua, ma anche per chi oggi è disoccupato o ha bisogno di riqualificarsi accrescendo le proprie competenze nel campo dell’innovazione tecnologica.

“La forza della nostra Academy – dice Diego Piras, Amministratore Delegato di Omicron Consulting– è quella di aver pensato a corsi molto orientati al mondo del lavoro, che si distinguono per un’elevata qualità di contenuto e sono caratterizzati da un approccio esperienziale che utilizza metodologie di didattica innovativa”. Si tratta del Real World Learning, in cui le skill più rilevanti sono apprese sviluppando progetti concreti attraverso le Omicron challenge, sfide volte all’apprendimento e basate su competenze effettivamente richieste in ambito professionale. Non a caso tutti i corsi Omicron sono erogati con la formula “Rimborso premio assunzione”: l’azienda si impegna a restituire il costo del corso agli allievi che al termine del percorso formativo saranno assunti.

Con la sua Academy, Omicron risponde a un’esigenza che caratterizza profondamente il nuovo mondo del lavoro: trovare personale formato su nuove e specifiche competenze digitali. “La nostra azienda per prima – dice ancora Piras – si trova a dover rispondere quotidianamente a un’importante esigenza di assunzioni di risorse per assicurare lo sviluppo dei progetti in essere con i suoi clienti e prevede una crescita esponenziale di questa tendenza nei prossimi anni”.  Omicron, infatti, pubblica circa 10 annunci di lavoro al mese per il reperimento di figure legate allo sviluppo software. In azienda vengono confermate, in media, 2 assunzioni al mese per questa tipologia di figure. Sul totale delle risorse interne il 60% sono sviluppatori.

“Vogliamo fare la nostra parte per arricchire il contesto socio-culturale e di riflesso l’occupabilità delle persone e la capacità delle imprese del territorio di produrre innovazione” dicono ancora dall’azienda. Il nuovo progetto firmato Omicron, infatti, ha anche un importante valore sociale: portare nel cuore del Sud competenze specifiche grazie a percorsi formativi di elevata qualità, generando posti di lavoro e puntando sul southworking, strumento utile anche a ridurre il divario economico, sociale e territoriale nel Paese.

Le iscrizioni ai corsi sono aperte, sul sito omicronacademy.net sono disponibili tutte le informazioni. Java back-end ha una durata di 238 ore e costa 2440 per i privati e 2800 per le aziende; Front-end developer ha una durata di 245 ore e costa 2261 euro per i privati e 2600 euro per le aziende.

Scarica il comunicato stampa